fbpx
 

Metodo Popwave

xxxxx

Come è strutturato ogni progetto

Analisi

Plan

Do

Monitor

Analisi

La fase di Analisi è lo step iniziale fondamentale con cui approccio ogni progetto. È necessaria per il “kick-off” di qualsiasi progetto vado ad effettuare un check aziendale lato marketing sia interno che esterno. Questa fase è composta a sua volta due fasi:

 

  • Brainstorming: almeno 6 ore sul cliente o da remoto in cui faccio domande, ascolto e sono facilitatore (non do nessun giudizio strategico). In questa fase, consiglio caldamente al cliente di darmi la possibilità di andare ad intervistare un campione di suoi clienti: l’ascolto dei clienti del cliente è forse l’aspetto più importante da considerare per non prendere decisioni di pancia dettate da percezioni, ma basate sui dati.

 

  • Documento di report: è un Power Point o un PDF che presento – se riusciamo di persona è meglio – al cliente che può essere utilizzato dal cliente indipendentemente o meno del prosieguo della collaborazione con me

Plan

Il Plan non è un semplice “Piano di Marketing” statico ma una fase altamente dinamica da misurare con il cliente. Vado ad indicare dove voglio portare il cliente in termini di azioni, tempi, costi e KPI obiettivo, scegliendo i Partner verticali necessari sulle base degli obiettivi e delle priorità.

 

Esempio: dall’analisi emerge che urge rinnovare la piattaforma web, valuteremo insieme la scelta di un fornitore verticale in servizi di web marketing che seguiremo come ufficio marketing dell’azienda in questione. La parte di Plan si traduce in documento sempre in ppt o PDF in cui indichiamo questi aspetti e definiamo un Measurement Plan da monitorare costantemente e tenere come benchmark.

Do

Voglio affiancare l’azienda nel mettere in atto quanto è stato definito ed è emerso in fase di analisi. Voglio, di fatto, diventare un – come mi piace definirmi – “dipendente in affitto”, l’ufficio marketing in outsourcing. Divento a tutti gli effetti un collaboratore aziendale che gestisce in prima persona tutta la parte di marketing, solitamente su base annuale (ho alcuni clienti con me dal 2017).

La fase Do prevede l’affiancamento vero e proprio di almeno un anno al cliente, dove tengo le fila del progetto, mi confronto periodicamente con il cliente, passando vere e proprie ore/giornate in azienda insieme a lui, ascoltando, analizzando, pianificando, distruggendo e di nuovo pianificando.

Monitor

Gestisco tutte le singole tasks del progetto e le monitoro insieme al cliente con piattaforme di project management, come Trello o Slack. Realizzo report su base bimensile o trimestrale: è un approccio fondamentale per pianificare e avere tutto sotto controllo. Inoltre, mi avvalgo di strumenti di Digital Marketing – come Facebook o Google Analytics, Google Data Studio e altri – per avere sempre sotto controllo i dati, comprenderli, in modo tale da implementare progetti di marketing data-driven, dove il dato aiuta l’imprenditore a prendere le corrette decisioni di marketing e di business.

 

Non solo: monitorare significa non sprecare budget, ottimizzare le risorse, misurare e rimodellare le singole tasks del piano. Ricordati: qualsiasi mercato è in continuo divenire.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai contenuti interessanti per rimanere aggiornato su marketing strategico, digital strategy e growth hacking!